Dai un titolo alla richiesta*
Quale di queste opzioni descrive meglio la tua situazione?*
Che tipo di edificio riguarda la tua richiesta?
Inserisci la superficie da ristrutturare in metri quadri
Quanti piani ha l'edificio da ristrutturare?
Quali locali vanno ristrutturati?
Che tipo di lavori desideri vengano eseguiti?
Indirizzo*
Informazioni aggiuntive*
Allega File
Nome:*
Recapito telefonico (Opzionale)
E-mail:*
Ristrutturazione Bagno Milano

Servizio di ristrutturazione bagno Milano: i nostri professionisti specializzati sulla Ristrutturazione bagno si occuperanno di tutto, lasciandoti la casa pulita. Avrai un bagno completo, nuovo, moderno e funzionale. Ma sopratutto avrai una ristrutturazione del tuo bagno proprio come vorrai te! Quindi realizziamo il progetto secondo le vostre indicazioni con l'assistenza di un nostro Geometra per aiutarvi nel definire tutte le particolarità. 

La ristrutturazione bagno Milano ha anche lo scopo di rivalutare una parte importante dell'appartamento nel quale trascorriamo i nostri momenti per prenderci cura di noi stessi.

COME OPERIAMO PER LA SCELTA DEI MATERIALI

Solitamente nella ristrutturazione Bagno Milano operiamo con due formule diverse.

  • Nella prima formula il cliente può decidere di affidare alla nostra Impresa edile anche l'acquisto dei materiali di rifinitura (Piastrelle, porte, sanitari ecc..)
  • Nella seconda formula invece lasciamo l'opportunità al cliente di scegliere e comprare tutti i materiali di finitura garantendo la posa secondo le regole dell'arte.

COME VIENE AVVIENE LA RISTRUTTURAZIONE  BAGNO MILANO

  • Demolizione: rimozione dei sanitari, pavimento, rivestimento e vecchio impianto idrico ed elettrico
  • Realizzazione nuovo impianto idrico compreso tubazioni di scarico ed impianto elettrico
  • Assistenza muraria agli impianti
  • Formazione massetto cementizio per la successiva posa delle piastrelle
  • Fornitura e posa piastrelle pavimento e rivestimento a vostra scelta con consigli di un nostro esperto
  • Messa in opera di tutti i nuovi materiali
  • Installazione nuovi infissi su richiesta 
  • Pulizia finale

 

DETRAZIONE FISCALE 2019

Tra gli interventi agevolabili ci sono quelli relativi alla “realizzazione e il miglioramento dei servizi igienici”, ovvero la creazione o ristrutturazione bagno. Questo significa che se lintervento di ristrutturazione bagno è finalizzato ad una miglioria generale (ad esempio rifacimento degli scarichi), si potranno detrarre tutte le spese di ristrutturazione ed acquisto di elementi quali sanitari, box doccia, pavimenti e rivestimenti e arredo bagno, avendo la possibilità di detrarre il 50% di spesa.

RISTRUTTURAZIONE BAGNO A MILANO E BONUS RISTRUTTURAZIONI 2019:

Cominciamo con il dire che ai fini delle agevolazioni di cui al bonus ristrutturazione bagno, bisogna distinguere gli interventi di manutenzione ordinaria, da quelli di manutenzione straordinaria. Ed infatti:

  • gli interventi di manutenzione ordinaria non sono detraibili
  • gli interventi di manutenzione straordinaria sono detraibili.

Pertanto, è necessario classificare in quale categoria edilizia rientrano i lavori da realizzare per il rifacimento del bagno e distinguere i casi in cui si ricade in manutenzione ordinaria da quelli in cui si ricade in manutenzione straordinaria. Più nel dettaglio, secondo la normativa vigente possiamo distinguere le opere:

  • di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici (manutenzione ordinaria);
  • necessarie a integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti (manutenzione ordinaria);
  • le modifiche necessarie per realizzare e integrare i servizi igienico – sanitari e tecnologici (manutenzione straordinaria).

Vediamo allora, in particolare, quali interventi per il rifacimento del bagno sono agevolabili. 

BONUS BAGNO - QUALI INTERVENTI: 

Rientrano nel bonus per la ristrutturazione bagno  una vasta categoria di interventi, quali:

  • la sostituzione di pezzi igienici, pavimenti e rivestimenti esistenti;
  • la sostituzione della vasca con un piatto doccia a filo pavimento sicuro e innovativo come quello di Silverplat;
  • il completo rifacimento degli impianti
  • la sostituzione di qualche tratto di tubazione
  • la tinteggiatura di pareti e soffitto, ecc..

Attenzione, però: i lavori consistenti nella semplice sostituzione di sanitari, rubinetteria e piastrelle o nella tinteggiatura delle pareti rientrano tra quelli di manutenzione ordinaria. Anche la diversa disposizione dei sanitari o la sostituzione, ad esempio, della vasca con una doccia, sono considerati interventi di manutenzione ordinaria se non accompagnati ad opere di ristrutturazione finalizzate ad una miglioria generale. Pertanto, questi lavori non sono agevolabili se fini a se stessi e non realizzati in un’ottica di ristrutturazione. I lavori necessari per rifare e mettere a norma l’impianto idrico–sanitario o quello elettrico sono invece classificabili come manutenzione straordinaria. Le relative spese rientrano quindi tra quelle detraibili. Sono sempre detraibili, inoltre, gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche, quali, ad esempio, l’allargamento della porta del bagno per consentire l’accesso a una persona in carrozzina o la sostituzione della porta a battente con una scorrevole.

BONUS BAGNO E SOSTITUZIONE DEI SANITARI:

Per quanto concerne la sostituzione dei sanitari, tuttavia, è necessario fare una precisazione. Ed infatti, l’Agenzia delle Entrate ha precisato con la circolare n. 3/2016 che anche la sostituzione dei sanitari è detraibile, se rientra in un intervento di manutenzione straordinaria. Ciò in virtù del carattere assorbente della categoria edilizia superiore su quella inferiore.

Di conseguenza, chi sostituisce i sanitari o le piastrelle a seguito della sostituzione dell’impianto idrico o comunque a seguito di un intervento di manutenzione straordinaria, potrà beneficiare del bonus bagno anche con riferimento agli interventi di manutenzione ordinaria. Infatti, per sostituire le vecchie tubazioni sarà necessario rimuovere il rivestimento e in alcuni casi anche pavimento e massetto. Di conseguenza, bisognerà poi procedere alla sostituzione di rivestimenti e sanitari.

 


Dai un titolo alla richiesta*
Quale di queste opzioni descrive meglio la tua situazione?*
Che tipo di edificio riguarda la tua richiesta?
Inserisci la superficie da ristrutturare in metri quadri
Quanti piani ha l'edificio da ristrutturare?
Quali locali vanno ristrutturati?
Che tipo di lavori desideri vengano eseguiti?
Indirizzo*
Informazioni aggiuntive*
Allega File
Nome:*
Recapito telefonico (Opzionale)
E-mail:*
© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Ms Service